VOGUE.IT

Sono giunta alla conclusione che vogue.it sia gestito da una banda di ritardati.
Dopo la Ferragni, oggi si sono svegliati con il trend del giorno: LA TRECCIA!
Ma davvero? Ma tu dimmi! La treccia? Pazzesco! Ma giura? Ma guarda! Ma che novità! Ma veramente? Ma non dirmelo! Ma non ci si crede! Ma tu pensa! 
E' solo un anno e mezzo che ne parliamo...
Meno male che c'è Paola Cassola ad avvisarmi che la prossima estate la parola d'ordine per l'acconciatura è "négligé chic" se no sarei troppo una poraccia.
Sono perplessa.

-S

16 commenti:

  1. Esiste una funzione di blogger che posti TI AMO sotto ogni post che scrivi?? ^^

    RispondiElimina
  2. si te lo confermo anche io che sono una manipolo di stolti.... oltre a citare la ferragni tra le fashion blogger, non trovando di meglio, hanno parlato anche della versione burina della blonde...vabbè...

    RispondiElimina
  3. impazzisco per il tuo blog.
    mi sono letta tipo tutti i post.
    la tua vena ironica + i commenti circa il mondo fashion sono l'arma vincente.complimenti davvero!

    RispondiElimina
  4. Bravissima S.!



    ♥ R.

    RispondiElimina
  5. ho trovato il tuo blog per caso... ma che dire, già ti adoro!

    RispondiElimina
  6. ahaha ho pensato la stessa cosa! povera franca, è meglio che si aggiorni!
    bea

    RispondiElimina
  7. non avevo mai aperto quel sito fino ad oggi, e posso continuare a farne a meno...saranno secoli che si vedono trecce ovunque.
    banali!
    comunque mi chiamo nathalie (nonostante non interessi a nessuno) e sono littlesupern0va su twitter...almeno non devi più perdere le ore a scrivere il mio simpatico nick quando rispondi ai commenti! ;)

    RispondiElimina
  8. quanto hai ragione!
    anche il giornale comunque è di un vecchiume allucinante...
    mio zio ha lavorato per vogue italia una quindicina di anni fa e giura che nulla è cambiato. Stesse rubriche, stesse persone a gestirle, stessa impaginazione, stesso fotografo...insomma dopo 20 non sarebbe anche ora di rinnovarsi un tantinello?!

    RispondiElimina
  9. @Cleopatra was Blonde Inside:
    Ahah^^, topina, grazie ♥

    @Marianna:
    Intendi la bionda chic? L’idolo delle folle? ANGELICA MEDAGLIA?
    Comunque quel articolo di Emma Sartori era una roba abominevole ed immonda -.-'.
    A quanto pare dogs and pigs possono scrivere per Vogue.it.
    C’era un commento di una certa Chloe che riassumeva alla perfezione il mio pensiero in proposito, cito: “Questo articoletto è la prova che non solo CHIUNQUE può finire citato su Vogue ma che CHIUNQUE può scriverci... ma proprio CHIUNQUE!”

    @Lud:
    Lud, grazie mille! Sei troppo gentile, grazie davvero! Sono passata anche io dal tuo blog e lo trovo interessantissimo! Sono davvero lusingata che il mio blog possa piacere a qualcuno con un blog come il tuo! Ti ho aggiunta al mio BlogLovin’^-^
    Grazie di cuore, a prestissimo!

    @R:
    Grazie, è importantissimo per me il tuo parere♥.

    @Angela:
    Ciao Angela, che carina, grazie^^, sono contenta che ti piaccia! Anche a me piacciono molto i tuoi outfits! Ti ho appena lasciato un commentino sul mio preferito, mi hai veramente ispirata :)
    Grazie davvero, a presto!

    @Bea:
    Meno male che non sono l’unica ad avere questa impressione!^-^
    Grazie per il tuo commento Bea!

    @Nathalie:
    Come non interessa a nessuno? Interessa a me! :)
    Sì, davvero una delusione, inoltre ha una grafica che mi fa venire un nervoso incredibile, spaccherei lo schermo, sembra disegnata da uno psicolabile, disordinatissima!

    @irene:
    Eh direi proprio, sono d’accordissimo! Trovo davvero significativamente più talentuose e capaci molte bloggers o web fashion editors (come voi♥)

    Grazie a tutte, vi aspetto presto!

    S.

    RispondiElimina
  10. Si Sarinski intendevo quella bionda..Vogue è vecchio, ha ragione Irene....e la cara Franca ha anche la pretesa di fare un giornale che "sperimenti"...ma per favore!

    RispondiElimina
  11. io ti Adoro ! Sappilo! :D



    per quanto riguarda Vogue,
    che ne parliamo a fare!
    Se la Ferragni può trascrivere i suoi gemiti da analfabeta su una rivista, io posso diventarne la redattrice! -.-

    RispondiElimina
  12. Ho avuto un colpo di fulmine per il tuo sarcasmo e da allora hai un posto d'onore tra le mie preferite.
    a presto

    RispondiElimina
  13. Se Chiara Ferragni può scrivere su una rivista di moda, credo che sia necessario un Concilio Vaticano II della moda. Che tutti i direttori di quei giornali si riuniscano ed escano dal consesso dopo anni, con le idee ben chiare sul proprio ruolo di guida spirituale di milioni di donne. Un saluto, sei sempre divertentissima!

    RispondiElimina
  14. HAHAH =) guarda che non lo sapeva nessuno prima dell'uscita di Vogue! =) hahah

    RispondiElimina
  15. @Marianna:
    Peccato non essermela goduta, ha cancellato il blog se non sbaglio...
    Ma Franca stessa è decrepita, ho paura che si sgretoli da un momento all’altro…

    @VerLuisant:
    Ma grazie, che cariiina ♥
    “gemiti da analfabeta” ahahah, mi hai fatto morì!^^

    @Paola:
    \(^o^)/
    Sono onorata di essere tra le tue preferite, grazie mille, spero davvero a prestissimo!^_^

    @unnemicoalgiorno:
    Infatti la Ferragni non scrive per una rivista di moda, ma per “A”, un giornale per minorati mentali di cui ho disdetto l’abbonamento in tempi non sospetti…in ogni caso credo ce ne sia bisogno comunque di quel Concilio perché ultimamente mi sembrano una cosca di craniolesi-.-'
    Grazie ♥, ripassa prestissimo, mi piacciono i tuoi commenti! :)

    @Benedetta:
    Ma di cosa parli? L’articolo della Ferragni? Uscita? Ma chissenefrega se non lo sapeva la Ferragni, non è questo il punto…

    RispondiElimina

There is a lot of Sarinskiness here.

Messaggi da darmi, cose da dirmi, insulti, pubblica gogna,
sfrenati, folli e disinibiti apprezzamenti, qui
Grazie

-S