5.4.11 UN GIORNO DI ROBE CHE INIZIANO PER "CH"

Il 5 Aprile mi sono svegliata e ho avuto un'idea turpe e criminosa.
Per andare al press day della Cheap Monday, al quale ero stata gentilmente invitata sebbene non avessi nemmeno il vago concetto di cosa fosse, ho deciso di mettermi una robina sobria ed elegante: una corta gonna leopardata. Ve la mostro in tutta la sua raffinatezza:

IMG_0862

Ve ne ho mostrata solo una piccola parte, non vorrei mai che poi vi venissero dei complessi di inferiorità nei miei confronti, data tutta questa strabordante signorilità, vi basti sapere che è di ZARA, noto brand di nicchia, ha un elastico in vita che contorce le viscere ed è svolazzante. Un capo adatto, insomma, non solo all'austero brand svedese a cui facevo visita, ma anche portabilissima nel caso di un'imprevista sosta serale allo Stadio Meazza per una partita di Champions League.

Per raggiungere il livello di difficoltà "Colata lavica, lancio di lapilli incandescenti, bomba vulcanica vesuviana, terremoto distuttivo durante raid aereo nucleare iraniano e invasione aliena" ho pensato di mettere sotto alla corta gonna svolazzante leopardata un paio di mutandoni bianchi da mestruazione apocalittica (ve lo avevo detto che al mattino non trovo mai le mutande), sì celati dalle collant nere novemila denari, ma comunque visibili se in serata dovrai scavalcare dei seggiolini da stadio. Ma non lo sapevi e così, non paga, per stare comoda, ci hai aggiunto una mega borsa a mano in pelle di American Apparel (che volli fortissimamente insieme ad Arianna ed Elisa durante lunghi momenti di psicosi collettiva su Twitter) che hai riempito fino a superarne la capacità fisica e che ti consente di avere le mani libere e naturalmente ti conferisce la grazia di un ippopotamo della valle del Nilo:

IMG_0709

Così, tutta di nero vestita, con la gonna leopardata corta e la clutch in cui poter nascondere un corpo, Marcò mi ha accompagnata al press day della Cheap Monday per vedere la collezione Autunno/Inverno 2011. Ho pregato Marcò di non farmi entrare da sola, mercanteggiando acrobatiche posizioni sessuali invitantissime, ma non è voluto venire con me, ferendo il mio sex appeal, e mi ha aspettata fuori. Sono entrata, timidissima, titubante,  spaventatissima, aspettandomi una serie di giornaliste con in testa un casco di banane e PR con spessi occhiali neri e dolcevita pronti a fischiarmi sonoramente e a chiedermi di portargli un Martini, e anche in fretta, e invece ho trovato la dolce Alessia, che mi aveva invitata all'evento, e che mi ha spiegato passo passo tutta la collezione. Credo che Alessia abbia passato più tempo con me, che la stordivo di domande prendendo appunti e facendo foto di infima qualità piegandomi come un origami mostrando i mutandoni, che con qualsiasi altra persona invitata che entrava, prendeva una pizzetta, chiedeva di ricevere il materiale (?) via mail e se ne andava. Si vede che sono una Sarinski di primo pelo.

Allora, la collezione, tanta tanta SVEZIA, tema "futuro" ma cose mettibilissime.

Ho visto:

- tanti Jeans strettiiiiiiiiissimi e mi sono lamentata delle taglie per le quali avevo già precedentemente insultato la Cheapy (speriamo che non se la prendano). La novità è il lavaggio acido che ricorda un po' l'effetto candeggina anni '80 e che mi sono dimenticata di fotografare a colori (scusa Cheapy)
Sarinski - Cheap Monday jeans
IMG_0866

- scarpe, la vera notiziona della collezione
Sarinski - Cheap Monday zeppe nere camoscio
Sarinski - Cheap Monday zeppe rosse
Sarinski - Cheap Monday Scarpe

- robe trasparenti:

Sarinski - Cheap Monday Trasparente
Sarinski - Cheap Monday Trasparente

- un sacco di maglioncini carini
(questo lo voglio)
Sarinski Cheap Monday Cardigan
(anche questi)
Sarinski Cheap Monday Maglione
Sarinski Cheap Monday Maglione
Sarinski Cheap Monday Maglioni un po' pelosi
(passione sfrenata per le robe pelosine)
Sarinski Cheap Monday Maglioncini un po' pelosi dettaglioSarinski Cheap Monday maglioncini dettaglio
(storia di una manicure impeccabile)Sarinski Cheap Monday Dettaglio Maglione

- Velluto (che non so se amo o odio, tipo i gamberetti in salsa rosa) e quella che io definirei "vernice", ma non so, arancio
Sarinski Cheap Monday Velluto
Sarinski Cheap Monday Vernice
- camicioni bellissimi
Sarinski - Cheap Monday Camicia Nera
Insomma, secondo il mio parere tecnico e del settore, roba molto figa,  che,  vergognandomi di queste mie foto, potete visionare parecchio, ma parecchio meglio qui
Grazie Alessia, scusa se come fashion blogger faccio pena e pietà (dovete sapere che era presentata anche la collezione del brand Hells Bells, ma la macchina fotografica ha una volontà sua e si è ribellata al mio volere, mentre dentro mi si scatenava il panico, ho fatto finta di guardare le foto scattate con l'aria di chi la sa lunghissima).

La mia cinesata di gonna corta leopardata ed io ci siamo successivamente recate sul luogo lavorativo dove abbiamo appreso dalla nostra amica Benedetta la notizia di avere un biglietto per la partita della Champions League della maggiccaInterpazzaInteramalatiamoMilitoviamotantissimo di quella sera.  Tutti a San Siro. Questa mia passione calcistica potrebbe generare stupore (stupisce pure me e soprattutto me) ma, sebbene si possa pensare che il calcio sia un'attività riservata solo alle barbare genti di pene munite, io ne ho tratto profondissime riflessioni psicologiche. 
Ancora non riesco a spiegarmi il tifo, ce l'ho, ma non me lo spiego. 
Ho passato anni a non capire la regola del fuorigioco e a farmi grandi domande: chi sono gli omini a bordo campo vestiti in color block? Perché non se le danno di santa ragione per quindici minuti invece di tirarla tanto per le lunghe? Per quale arcana motivazione è divertente rincorrere un oggetto sferico? Come mai loro non hanno paura della palla? Come hanno fatto a far passare inosservato un motociclo da buttare giù dagli spalti? Che gliene fregherà se questi vincono? Saranno amici loro?
E invece ho covato la serpe in seno e negli ultimi anni sono diventata tifosa traendone enormi vantaggi, soprattutto andando allo stadio con una gonna corta leopardata svolazzante adatta per l'occasione (enormi vantaggi anche se la tua squadra del cuore è stata appena asfaltata da un'altra di cui non riesci nemmeno a ricordarti il nome, tanto è una squadrona), ve ne elenco alcuni:
- se andrete allo stadio cuccherete da matti, vi faranno sentire bellissime e vi tratteranno con gentilezza come una specie protetta, va bene, potranno essere maschi un po' burberi e ruspanti, affronterete anche qualche difficoltà linguistica, ma avrete fatto il pieno di complimenti aggratis
- potrete sfogarvi bestemmiando tutti i Santi del Paradiso, potrete emettere spaventose urla gutturali e muovervi con l'eleganza di un macaco dal culo rosso che in confronto ai presenti sembrerete comunque una ballerina moscovita
- su Facebook, con la scusa calcistica, potrete insultare un sacco di persone
- i calciatori potranno anche essere interessanti come la filiera produttiva delle alesatrici meccaniche, ma non è che siano brutti da vedere (cioè, a me piacciono solo quelli orrendi, ma è un altro discorso)
Credevo di avervi già convinte con le ragioni sessiste e i complimenti gratuiti e ingiustificati,  ma allora vi dico che se avete per culone dei biglietti dove li avevamo noi, avrete anche accesso illimitato a un luogo paradisiaco in cui i bomboloni alla crema e il prosecco sono gratis. Io amo l'Inter. Sì, non c'è solo il tifo, sì la passione per il calcio, sì bla bla bla l'amore per il gioco, tutto bello, che palle, vuoi mettere con I BOMBOLONI ALLA CREMA??? 
Con compostezza sempre eh, mi raccomando.

-S

UPDATE: Betty mi ha copiata!!! Quanto sto avanti??? Ve lo avevo detto.

19 commenti:

  1. Carina la roba della Cheap, peccato che il mio culo e i loro jeans abbiano due forme decisamente diverse.. sembro Groucho Marx!
    Adesso voglio andare allo stadio, perchè ho dei capelli tremendi e un giga-brufolo sul mento e ho tanto bisogno di sentirmi urlare complimenti coloriti e bestemmiare random.

    RispondiElimina
  2. Ahahahahhahahah!Invitate sempre questa ragazza da tutte le parti perchè io i resoconti li voglio sentire solo da lei!

    RispondiElimina
  3. aahahahahaahahahahahahahahah !!!!

    AMMMAAAAAALLLAAAAAAAAA !!!!
    ... P.S.: che ne pensa il tuo fidanz. che lo chiami alla francese? (Marcò) .. spero sia un tantino offeso.
    estremamente colpito dalla manicure! sticaz! (o meglio, bistecca!)

    RispondiElimina
  4. Apprezzo che tu abbia messo delle calze nere sotto quella gonna, non come la fashion blogger più famosa d'Italia.

    RispondiElimina
  5. citata :D grandeeee,ti adoro. tu e i tuoi post!

    RispondiElimina
  6. Io allo stadio ci vado per amore (del mio ragazzo, non del calcio) ma senza gran trasporto e convinzione. Però mi piace urlare insulti e cantare le canzoni della squadra, e è vero che ti senti una strafaiga, anche se poi gli uomini si fanno rapire dalla partita :D
    Diciamo che dal secondo tempo sfodero un Vanity Fair e la chiudo li.
    Bella la collezione di Cheap Monday, voglio il maglione pelosino e le scarpe!

    RispondiElimina
  7. Bomboloni alla creeeemaaaah!
    Di tutte le fèscion blogger sei ufficialmente la mia preferita. :D

    RispondiElimina
  8. Omini in Color Block aahahahahahahahahahahhahahahhahahahastomale!!!!

    RispondiElimina
  9. Sari' sei un MITO!

    RispondiElimina
  10. Che dire?fescion bloggher che non ti fa annoiare alla seconda riga :)
    sei un mito!!e la gonna è un pezzo d'altissima classe, stanne certa!

    RispondiElimina
  11. No adesso però voglio le foto per intero e soprattutto spero che qualcuno ci fornisca del materiale con te allo stadio vestita così!
    La descrizione del momento stadio mi ha fatto morire dalle risate!io purtroppo divento proprio un uomo allo stadio quindi non faccio testo XD!

    RispondiElimina
  12. veramente carino questo post!:)
    mi piace molto anche il tuo blog!
    se ti va, e se ti piace, passa da me e seguimi..
    www.stylestarmjonas.blogspot.com

    RispondiElimina
  13. Sarinski, io penso di amarti. Hai tutta la mia stima dopo queste affermazioni:
    1) "...terremoto distuttivo durante raid aereo nucleare iraniano e invasione aliena"
    2) "mercanteggiando acrobatiche posizioni sessuali invitantissime, ma non è voluto venire con me, ferendo il mio sex appeal"
    3)Ho passato anni a non capire la regola del fuorigioco e a farmi grandi domande: chi sono gli omini a bordo campo vestiti in color block?
    4)sebbene si possa pensare che il calcio sia un'attività riservata solo alle barbare genti di pene munite
    5)muovervi con l'eleganza di un macaco dal culo rosso che in confronto ai presenti sembrerete comunque una ballerina moscovita.

    Tanti bomboloni alla crema <3
    AHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAAH SEI GENIALE.
    C.

    RispondiElimina
  14. Ahaha! Mitica!
    Ti confiderò un segreto: a me Camoranesi mi fa un sesso incredibile. Sarà quell'aria da primate, chi lo sa. Nel 2006 ho girato tutta Firenze perchè volevo indossare la sua maglia la sera della finale e non l'avevano nemmeno fatta, fai te.
    In tutto questo non sono mai stata allo stadio in vita mia, ma prima o poi, magari non proprio quando c'è Fiorentina - Juve, mi riprometto di andarci..credo sia un'esperienza da fare nella vita.
    Seguendo il tuo consiglio vedo di andarci con una gonna leopardata e poi ti dico.

    RispondiElimina
  15. Nuoooooooooooo, i bomboloni alla crema quando sono andata a vedere 'a maggica non me li hanno mai dati. Anvedi er sor Sensi che me combina... pace all'anima sua.

    Ti amo lo stesso anche se sei un'interistaamicadellalazziedemmerda!

    lafedecorederoma

    RispondiElimina
  16. Esse (con le gambe che sono la metà di quelle della Vandervuzzen)8 aprile 2011 11:00

    Vorrei, bimbominkiosamente, dirti che sono stata rapita e ispirata dal tuo blog tanto da perdere un'intera giornata lavorativa leggendo tutti i tuoi post fin dagli albori del blog, ma purtroppo c'ho una vita da shopaholic da mantenere e il lavoro mi serve. Detto questo volevo dirti che per quello che ho letto sei una figa, intellettualmente parlando, nulla di personale, ma il modello "vagina-munito" non fa per me.

    Inoltre sei l'unica fashion blogger (anche qui, nulla di personale, so che tende ad essere un po' un insulto ultimamente), che ha senso di esistere.

    PS = Quando vedo Chiellini (noto imitatore di Squiddi Tentacolo http://danilopontone.files.wordpress.com/2010/08/chiellini-squiddi.jpg), mi parte l'ormone a mille, quindi la gara "Chi ha il gusto dell'orrido più sviluppato?!" la vinco io a mani basse!!

    RispondiElimina
  17. Come al solito non posso fare a meno che amarti e venerarti e pensare che la mia vita è anche un po' triste perché vivo in attesa di un tuo nuovo post. Per quanto riguarda l'amare i giocatori orrendi credo tu sia in buona compagnia. Cristiano Ronaldo mi fa orrore, mentre amo alla follia Cavani (quando lo dico in pubblico le persone mi deridono e buttano addosso oggetti) e come a Paola (qualche commento più su) adoro Camoranesi. Che ci vuoi fare, ci piacciono quelli che secondo i canoni di bellezza esistenti, sono considerati brutti (che poi, fatevi i cavoli vostri!)
    Ti adoro.
    LBetty

    RispondiElimina
  18. Sarinski, io credo di amarti.
    Il tuo blog mi crea grave dipendenza,e in più sei interista. Brava e intelligente.
    Io sbrocco quando vedo Ibra, che ci volete fare, quelli belli mi annoiano :/

    RispondiElimina
  19. heyyyyy io ho il vestito con la stessa stampa di quella stessa marca che citasti tu! ma ho cercato di immaginarmi i mutandoni ma non ci son riuscita!! Cioè? :P
    io voglio bomboloni alla crema!

    RispondiElimina

There is a lot of Sarinskiness here.

Messaggi da darmi, cose da dirmi, insulti, pubblica gogna,
sfrenati, folli e disinibiti apprezzamenti, qui
Grazie

-S