PERCHé L'ESTATE FA CAGARE: LE MIE MOTIVAZIONI

Dopo il successo dell'ultimo post, che io e il mio ego ci stiamo ancora facendo i complimenti a vicenda - e non dico dei gran segoni a due mani perché potrei inavvertitamente e senza volontà alcuna aver attirato della gente compassata su questo blog e vorrei fare bella figura (che invece a me la parola "compassata" mi ricorda solo una "passata" e mi fa venire fame) - ho deciso di restare SCHIERATA e COMBATTIVA e di trattare un argomento serissimo: 

"Perché l'estate fa cagare: le mie motivazioni" di Sara Puccinelli

L'estate fa cagare per i seguenti e inappellabili motivi:

- In estate per essere una Sarinski serena bisogna che si sia fighe. E io non mi sento figa. MAI.  (Attenzione, ho detto "sento", giacché invero lo sono e molto, come ben sapete tutti, anche la mia nuova Hater che chiameremo col nome in codice: "La fidanzata isterica del mio ex").

- In estate ci si deve spogliare e questo pone Sarinski dinnanzi a due problemoni: mi vergogno dei miei piedi, e di altre cicce, ma soprattutto mi vergogno per i piedi degli altri. Provatelo un po' di imbarazzo... fatela 'na riflessione prima di sfoggiare le vostre ignude estremità... Pensateci.

- In estate mi si appiccica la polvere addosso.

- In estate mi provoco abrasioni importanti sulle cosce con il computer portatile.

- In estate c'è il mio compleanno e, primo, voi state già tutti in ansia, secondo, mi ricorda un tempo veramente triste della mia infanzia, una delusione che mi porto dietro dalle elementari, quando sul mio diario di Barbie le pagine del periodo del mio compleanno avevano sempre dei colori e dei disegni dimmerda e qui e ora maledico tutte le nate di Maggio che avevano sempre i disegni più ganzi. Vi odio. Voi e le rose. Vi odio. Pure la tazza di Maggio del servizio buono di Madre era la più figa, con le rose damascene "Madame Hardy" e su quella di Giugno invece c'era una rosa canina di sterco, ROSSA. Vi odio. Insicurezze a non finire.

- Il gelato mi fa venire un potente cagotto.

- In estate tutto puzza di ferro, di righiera, non ho mai capito perché.

- In estate le cose che puzzano sono comunque parecchie. 

- In estate sospendono le serie televisive e io non ho più una ragione per vivere.

- In estate mentre mi asciugo i capelli sto già secernendo liquido ipotonico da ogni poro, anche da quelli imbarazzanti, tipo sopra le labbra o sul dorso del piede.

- Sempre restando in tema di capelli, mi vedo costretta dalle temperature a raccoglierli con una pinza di plastica estremamente raffinata ed evidentemente devono prendere vita loro perché a un certo punto sembra che io abbia in testa una pigna e assomiglio pericolosamente a un pappagallo Nestor, che sono talmente brutta che persino Berlusconi mi direbbe: "No  grazie".

- In estate c'è pieno di figa e io temo il confronto, mi sento sotto pressione e poi sudo sopra le labbra o sul dorso del piede, che non è elegante penniente.

- In estate giunge il momento di fare il temibile cambio dell'armadio, una prova di forza che dovrebbero fare i ragazzini delle tribù per diventare uomini, e mi si pone a quel punto sempre lo stesso quesito: "MA CHE CAZZO MI METTEVO L'ANNO SCORSO?" Dove sono tutti i vestiti? Cosa indossavo? Sacchi di iuta? Foglie di banana? Mi arrotolavo in delle scotch da pacco? Che fine hanno fatto? Cosa ne è stato di loro? Resterà una delle grandi domande senza risposta.

- In estate il clima da grotta risveglia dalle caverne della terra I MOSTRI. No, i mostri non sono i reggiseni con la spallina trasparente, cosa avete capito, quelli sono "GLI UNGUARDABBLE", i MOSTRI sono gli SCARAFAGGI. Provo orrore e paura verso l'intero infame mondo dell'insetto, coccinelle incluse, ma lo scarafaggio... lo scarafaggio è il male assoluto, lo scarafaggio è la Nemesi, è il Nemico, è l'Avversario. Ed è anche particolarmente affezionato ai The Sarinskis perché, puntuale come la morte, fa la sua comparsa ogni anno, solitamente in coppia, durante il ponte del primo Maggio e non c'è più pace fino alla fine di Settembre. Perché lo scarafaggio è la creatura superiore che sopravviverà all'Apocalisse, lo scarafaggio LO SA che tu ti stai cagando addosso e non ti lascia stare a urlare come una scimmia impazzita, no, LUI TI PUNTA. E SA FINGERSI MORTO. Io non ho pietà per lo scarafaggio. Nemmeno per lo scarafaggio bambino. Io uccido tutti. 
No ok, io non uccido nessuno, io grido come un'aquila e chiamo qualcuno per ucciderlo. Come quella volta che ero sola in casa e volevo chiamare i Carabinieri e alla fine con un gesto coraggioso mi sono chiusa la porta alle spalle e sono andata a piangere da mia nonna di ottantaquattro anni.
"Eh ma sei grande e grossa e sai che ha più paura lui di te?"
COSA? MA STA CIOLLA! A parte che io non sono lucida (o non sempre), né tantomeno GROSSA, che ci sarai, e non ho le antenne, ma lui non ha paura. Lui non teme rivali. Ne resterà soltanto uno. E SARà LUI.

- In estate tra una ceretta e l'altra... ma non diciamo cazzate: tra un rasoio e l'altro, mi pungo da sola con i peli delle gambe ed è un continuo e incessante dolore.

- In estate c'è la migliore amica dell'uomo, la zanzara, che Dio ci odia veramente, ed io però, che in questo caso spesso sono vincitrice (seppur dissanguata) posso sfogarmi e imprecare orribilmente mentre ne faccio strage, per esempio l'altra sera ne ho ammazzata una e mi sono sorpresa a insultarla chiamandola "Letizia Moratti".

- In estate devo assumere vagonate di Polase, che ho la pressione diastolica a 6 Torr virgola 2 e ho la stessa voglia di fare di un suicida.

- Il ghiacciolo azzurro si sta estinguendo rapidamente e già l'ingiusta assenza del gelato al gusto Zabaione nel Cucciolone Algida mi è costato pesanti sedute terapeutiche dallo psicologo.

Per queste ragioni, una volta che governerò il mondo, assolderò un esercito di scoiattoli flatulenti della Virgosol che abbatteranno i gradi tropicali a suon di scoreggioni raggelanti o, più verosimilmente, sposterò la terra più lontano dal sole.

-S

41 commenti:

  1. Oh, che splendido proposito!
    Spero con tutto il cuore che il tuo dominio si realizzi, allora, anche per la mia incolumità.

    RispondiElimina
  2. Sarinski ti adoro! <3

    RispondiElimina
  3. Ahahahah Ahahahahahah decedetti.
    Sappi che per colpa tua ho sputato sulla tastiera del mac il sorso di caffè (anzi brodaglia) che stavo bevendo.
    La parte degli scarafaggi mi ha uccisa (io uno me lo sono trovato sul letto mentre guardavo californication. E giù di thè sulla povera tastiera)e si, potrei dire di riconoscermi in ogni singola parola del post.
    Ti lovvo definitivamente. ♥

    RispondiElimina
  4. Gli scarafaggi sono il male!! Hai tutto il mio appoggio nel volerli uccidere tutti^^ Ma TUTTI.

    RispondiElimina
  5. La crema che appena la metti trasudi da ogni poro? Ne vogliamo parlare?
    E poi i capelli che col sudore si increspano? E il sesso appiccicosissimo che appena hai finito l'unica cosa che ti viene in mente è dire LEVATI?

    Ecco, ora c'ho l'ansia da prestazione estiva

    RispondiElimina
  6. è fantatsico
    c'è poco da fare, hai un dono!!!
    la nuova litizzetto!!!

    RispondiElimina
  7. adesso capisco il perchè quando ti ho detto che eri bella, dopo aver visto le tue foto, mi sei sembrata sorpresa del tuo stesso aspetto, eri propio sincera :)
    ce ne fossero di belle ragazze come te!

    RispondiElimina
  8. Siamo daccordo su un solo motivo, quello fondamentale: senza serie tv non è vita :D
    come ogni estate mi consolerò con quel gran fico di Alexander Skarsgård in True Blood!

    RispondiElimina
  9. Quoto l'ansia da prestazione estiva e sconsiglio a chiunque provi pietà per se stesso la crema della eucerin sulle gambe. Perché mentre sei a lezione sei nervosa perché l'esame è pericolosamente vicino. E siccome sei nervosa ti strofini le gambe (ok lo faccio solo io ma fate finta di capirmi). E siccome ti strofini le gambe e hai la gonna e sulle gambe c'è la crema...ecco a voi i Pelucchi di Crema. Che schifo.

    RispondiElimina
  10. io TI AMO! mi sembra di leggere la mia estate ahahhahahahah! fantastica

    RispondiElimina
  11. Intelligente e divertente. Mi son cappottato! Grazie!

    RispondiElimina
  12. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA HO RISO PER STA CIOLLA E PER LA NONNA DI 84 ANNI!!!! MUOIO.
    Anch'io odio gli scarafaggi e tutto ciò che sia più grande di una mosca. Infatti quegli esserini verdi che puzzano e volano sono la fobia più grande. E non riesco a scrivere il nome!! Ho una fobia tremenda, non posso stare nella stessa stanza con loro, ho paura che mi volino addosso, mi attacchino e mi sparino la loro puzza! Che INCUBO.
    Gli altri insetti per lo meno li posso scacciare, ma loro.... brrr.....
    Comunque per me tu sei molto carina, dovresti sbattertene delle fighette :)

    RispondiElimina
  13. Tutti motivi comprensibili e condivisibili.
    Per anni non ho messo sandali perché i miei piedi color ventre-di-pesce (bianchi) fanno un gran schifo.
    Ma.... DAVVERO hanno tolto l'unica parte buona del Cucciolone? Cose bruttissime. Anche se non prendo mai il Cucciolone, piuttosto un Magnum Double Caramel.

    Devo ahimé dissentire sui diari con i disegni fighi a Maggio, poiché io non ne ricordo nessuno. Tristi compleanni anche per me, specie sui diari della Onyx che usavo in prima media.

    Love
    G.

    RispondiElimina
  14. Ah, una grassissima risata per i segoni a due mani.

    G.

    RispondiElimina
  15. Era difficile il nuovo post dopo l'impegno messo nell'ultimo che hai scritto prima di questo ma te la sei cavata egregiamente come mi aspettavo!

    RispondiElimina
  16. T O P !
    Adoro Leggere i tuoi post, fantastica :)

    RispondiElimina
  17. Hahahahahahahah, continuo a ridere da sola! Sei troppo forte!
    ps: a casa mia invece d'estate torna puntualmente un ragno gigante con il corpo avente diametro di circa 1 cm che per comodità ora chiamiamo Ugo. E' uno di famiglia ormai ma a me non fa per nulla piacere rivederlo dopo tanto tempo. La famiglia di scarafaggi (mamma+baby) invece la incontro sempre in bagno quando torno a tarda tarda notte. E non sono felce di vedere nemmeno loro.
    Giada

    RispondiElimina
  18. La mia nemesi è il dannato calabrone. Il bastardo vola anche se non potrebbe, ciè cioè, sfida addirittura le leggi della natura, capisci con chi ho a che fare? Per il resto amo l'estate... fino al 18 Luglio. Poi vorrei essere morta.
    Come si dice: "Wake me up when september ends".

    RispondiElimina
  19. Ti amo, ma voglio ricordarti che il Male Assoluto sono anche le cavallette. Perchè saltano. E non le puoi governare. Mai.

    RispondiElimina
  20. Mi fai morire :°°°) E mi consola non essere l'unica a detestare l'estate... e poi pensa che coincidenza, anch'io ho una hater con lo stesso nome in codice! (a dire il vero ne ho anche un'altra con nome in codice "la ex immatura del mio ragazzo"... ti batto, che culo U_U )
    Ma perchè quando ho vissuto a Milano non ti ho mai conosciuta per caso? Ci saremmo ammazzate dal ridere!!!(si, l'ho deciso unilateralmente io) ;)

    RispondiElimina
  21. Sai che invero da piccola mi sono sempre bullata di essere nata in maggio, perchè è il mese della primavera ed è tutto rosa e da femmina, perchè la scuola sta finendo quindi sono tutti felici, ma non è ancora finita quindi ci puoi rimediare i regali dai compagni portando una coca, una fanta e una crostata Montebovi (che all'epoca la Mulino Bianco non le faceva ancora le torte). Capisco la tua sofferenza del compleanno in giugno.
    lafedeselasente

    RispondiElimina
  22. Sei troppo. Inteso come troppo brava e divertente. E bella! Sì, BELLA! Non ti complessare... ;)

    Irene

    RispondiElimina
  23. Oh no...è vero..il ghiacciolo azzuro si sta estinguendo, c'è un monte di figa in giro, asciugarsi i capelli è una tortura...peggio che cercare invano di sistemarli alla meno peggio...e gli scarafaggi...bè IO LI ODIO!!!! Blatte maledette!!!!!!

    Ottimi motivazioni comunque! Sei una grande! ^^
    Bacio da Babysan

    RispondiElimina
  24. "Come quella volta che ero sola in casa e volevo chiamare i Carabinieri e alla fine con un gesto coraggioso mi sono chiusa la porta alle spalle e sono andata a piangere da mia nonna di ottantaquattro anni." Puoi non credermi, ma mi sono venute le lacrime dal ridere, mi sono dovuta soffiare il naso e tutt'ora, mentre scrivo, rido senza sosta. Stavo per dare ragione a La Zitella Acida, cioè che le cavallette (e mantidi) siano il vero Male, ma poi ho pensato che il mio gatto le stermina senza pietà, mentre effettivamente dagli scarafaggi scappa. Ma devo dire che 'ste bestie senza utilità apparente e l'assenza delle serie tv (gran bastardi) sono le uniche cose che odio dell'estate. E' la mia stagione preferita, lo confesso. :)

    RispondiElimina
  25. Ma lo sai io sono stata una di quelle che nel precedente post era di opinione decisamente opposta alla tua..ma sai, pensandoci e ripensandoci un po' ho rivisto certe mie posizioni, forse troppo dure a riguardo. Il confronto a volte aiuta molto è vero.

    RispondiElimina
  26. Sarinski io la adoVo...
    da me niente scarafaggi, bensì forbicette (il nome non lo so, però avete capito: gli sgorbietti con le forbici sul sedere) bleah
    Francesca

    RispondiElimina
  27. Ho appena scoperto il tuo blog... fantastico!!!! Mi hai fatto morire dalle risate!!!!!! E condivido tutti i tuoi motivi per odiare l'estate (anch'io nata a giugno!). Non ci avevo mai pensato prima! Grande!!

    RispondiElimina
  28. Ahahah ti amo!!! Scrivi più spesso please altrimenti vado in astinenza :D

    RispondiElimina
  29. Scrivi davvero molto bene, sei davvero figa :P
    Passa a trovarmi se ti va
    http://breakfastatkaty.blogspot.com/

    RispondiElimina
  30. èvvero! :O ..la cosa dello zabaione è stata scioccante...ora ci staranno su barzellette piu corte..
    e i diari a giugno sono sempre color pastello,che il numero del giorno si confonde con lo sfondo.

    RispondiElimina
  31. Ahahahahah muoio, ho le lacrime!

    SARINSKI AI LOV IU

    RispondiElimina
  32. Arrenditi cara, pretendo un prossimo post con una chiara ammissione:



    SONO UN MALEDETTO GENIO.

    :d

    RispondiElimina
  33. Cavolo se anch'io odio l'estate!
    "- In estate sospendono le serie televisive e io non ho più una ragione per vivere."
    Questo è il punto che condivido di più!

    Ti ho scoperta appena adesso e già ti adoro!
    Ciao!

    RispondiElimina
  34. "lo scarafaggio LO SA che tu ti stai cagando addosso e non ti lascia stare a urlare come una scimmia impazzita, no, LUI TI PUNTA. E SA FINGERSI MORTO. Io non ho pietà per lo scarafaggio. Nemmeno per lo scarafaggio bambino. Io uccido tutti."

    phega, stommale.

    RispondiElimina
  35. ma questo è magnificoooo !!! sto morendooooo !!!
    ahahahahahahah !!
    fa scassare di bruttoo!!!
    cmq io gio e frutti riteniamo siano le patelle a conquistare il mondo... il fatto è che, in ogni caso, noi non sapremo come andrà a finire...
    ... vorrei vedere gli scoiattoli del tuo regno all'opera, ma in vero tu sai che a me l'estate garba eccome!
    <3 BB

    RispondiElimina
  36. Odio l'estate. L'estate è solo un fastidioso intervallo appiccicoso tra un inverno e l'altro. E gli scarafaggi...mi si accappona la pelle solo a scriverne il nome...

    Love u

    RispondiElimina
  37. Sei un antidepressivo estivo, mi ci voleva proprio. Odio l'estate

    RispondiElimina

There is a lot of Sarinskiness here.

Messaggi da darmi, cose da dirmi, insulti, pubblica gogna,
sfrenati, folli e disinibiti apprezzamenti, qui
Grazie

-S