DIY - COSTRUIRE UNA FRENCH MEMO BOARD

Per la rubrica Sarinski per il Sociale ecco il DIY per costruire la vostra French Memo Board.

French Memo Board non è altro che il nome carino della comune bacheca, in cui poter raccogliere i vostri ricordi, i biglietti, i promemoria, i piani per l'invasione della Polonia e le foto dei vostri S.D.I. (Soggetti-di-interesse) che stalkate con regolarità e attenzione.


In Italia non sono molto diffuse e ho preferito costruirmene una da sola perché soffro di disturbi cromatici e nessun colore di quelle che ho visto in giro si abbinava con quelli della mia stanza, ma le potete trovare già costruite e perfette su Etsy o da Maisons du Monde.
Se invece fate parte dei fanatici del rosa cipria e avete voglia di Sbatty, quello che vi serve è:

- Tela per dipingere
- Pannello per Caloriferi Termoriflettente o Ovatta sintetica per Imbottiture a rotolo
- Sparapunti
- Tessuto
- Nastro
- Bottoni
- Forbici
- Ago
- Filo

Un Sabato pomeriggio di Settembre, con il ricatto prima e la coercizione fisica dopo, ho costretto Marcò ad accompagnarmi da Leroy Merlin, dove ho trovato la tela per dipingere da 40 x 60 cm (8 Euro) e la Sparapunti (4 Euro, non spendete di più). L'Ovatta invece non sarebbe stata reperibile per settimane e ho quindi ripiegato su tale "pannello termoriflettente per caloriferi" (8 Euro). Non ho idea di quale fosse l'impiego originario di questa bizzarra invenzione dell'uomo moderno, ma me lo ha consigliato il commesso come sostituto dell'ovatta e secondo me è anche meglio perché è più facile da piegare e resta rigido.

Per il tessuto è stato più difficile perché io sono una rinomata cretina: volevo un tessuto color Champagne. Champagne, sicuro, deciso, certo, Champagne. CHAMPAGNE. Quindi sono entrata da Raponi Tessuti (Piazza Monte Titano 7, Milano - Zona Lambrate) e ho detto con assoluta convinzione: "Vorrei un tessuto ROSA CIPRIA!". 

Ci sono dovuta tornare tre volte prima di comprare la stoffa del colore giusto. La gentile commessa ha avviato il suo processo per la Beatificazione dopo l'esperienza.

Ho speso 12 Euro per la stoffa, ho scelto il raso, e 1 Euro e 50 per ogni brillantino. 
Ho naturalmente sbagliato anche a prendere il nastro, ne ho preso meno del necessario e come potete vedere infatti è un po' storto in basso a destra perché non ne avevo più. Vi consiglio quindi per una French Memo Board di 40 x 60 cm di prendere almeno 4 m di nastro.
 Il contrario di manualità è Sarinski, quindi se ce l'ho fatta IO a costruirla può riuscirci veramente anche un muflone cieco, zoppo e morto.

Arriviamo al dunque, come si fa? 


Rivestite la tela con il pannello termoriflettente prima e la stoffa poi, esattamente come ricoprireste un libro. Cercate di non sovrapporre le graffette tenendo il pannello/ovatta più corto e il tessuto leggermente più lungo; in entrambi i passaggi iniziate fissando il primo punto centrale e lasciate gli angoli per ultimi tagliando, se necessario, la stoffa in eccesso.
La sparapunti vi darà una sensazione di inebriante onnipotenza e dovrete fermarvi qualche secondo perché sentirete l'impellente necessità di sfidare Dio minacciandolo, pistolettando punti nell'aria per tutta casa. 
CHI HA LA SPARAPUNTI DETIENE IL POTERE.
Quando avrete finito, fissate i nastri nello stesso modo in cui avete fermato il pannello e la stoffa, cercando di usare un unico punto in mezzo al nastro per non fare spessore; per un risultato armonioso iniziate col fissare i primi due nastri seguendo le due diagonali della tela, girate la French Memo Board, misurate la metà sia sulla larghezza che sulla lunghezza, segnate con la matita e unite questi punti con i nastri formando un rombo. 
Nelle intersezioni dei nastri cucite i bottoni con ago e filo perforando la tela.

È davvero una formidabile cagata e se io non sono risciuta a spiegarmi potete seguire questo tutorial passo passo o chiedermi delucidazioni nei commenti, anche prendendomi a brutte parole. 

La mia French Memo Board è ancora vuota e per il momento io ho scelto di metterci le foto dei matrimoni dei miei nonni, la foto di mio nonno Giulio e quella di mio padre da giovani.

Mio padre, è evidente, negli anni '70 faceva parte della Banda della Magliana.  


Barbara di Paint Your Life: levati proprio!
Un grazie speciale a Vault Wayne per la preziosa assistenza.

Mi piacerebbe vedere i vostri risultati, mostratemeli scrivendomi su Twitter.

Forniture:

Scrivania Ikea
Sedia e Lampada Kartell
Cuscino e Fermalibro Zara Home

-S

P.S. Non l'ho attaccata storta, gente di poca fede, è che non so fare le foto.  

48 commenti:

  1. Quella è la tua scrivania??? STO MALE STUPENDA!!! Hai proprio buon gusto, brava, proverò anche io! :)

    C.

    RispondiElimina
  2. i diamantini a bottone dove li hai trovati?

    RispondiElimina
  3. Stupenda, voglio provarci!! speriamo bene..
    La tua scrivania è favolosa!!!!

    RispondiElimina
  4. Oddio leva quella scatola rosa da sotto la bacheca che mi ha causato una crisi cromatica! O scatola champagne o bacheca rosa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahah! I colori nella foto mi sono venuti un po' modificati, dal vivo si armonizzano meglio, giuro!

      Elimina
  5. Bellissima, ci voglio provare anch'io!

    RispondiElimina
  6. Ti prego fai un tutorial a settimana

    RispondiElimina
  7. Ok è stupenda, l'adoro e l'ho vista poche puntate fa in camera di Marissa Cooper.
    Ma cosa più importante, perché per me le cose utili da tenere sulla scrivania sono circa ducento e tu te la sei cavata con cinque cose?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazia Flaviana,
      oddio MARISSA COOPER, allora sto dalla parte della ragione.
      Perché odio avere la scrivania piena, non riesco proprio a lavorarci.

      Elimina
  8. Cazzo, io ci proverei anche, ma ho veramente paura d'iniziare a spararmi i punti addosso dalla foga.
    Nel caso potresti avviare un business di Franch Memo Board, ché andrebbero a ruba!

    Silvia (Soloinvidiosa del cuscino peloso, tra l'altro.)

    RispondiElimina
  9. Postazione favolosa! La mia è sempre un casino totale. Adesso sento l'impellente bisogno di una french memo board nei toni del verde acqua...

    RispondiElimina
  10. TU DOVRESTI GOVERNARE IL MONDO

    RispondiElimina
  11. Quanto cazzo è figa lo sa solo Iddio. Potrebbe ampiamente migliorare il mio monolocale di merda anni Settanta style. Mo' ce provo, se a novembre mi vedi con le dita amputate sappi che sarà stata colpa tua.

    Ti cuoro

    RispondiElimina
  12. La tua scrivania è l'essenza del minimalismo chic. Vuoi diventare la mia fashion consigliera?!
    Ad ogni modo: tutorial ottimo, risultato eccellente. Se solo insegnassero 'ste cose a scuola.

    La spara chiodi/spara punti è uno strumento di morte, distruzione e onnipotenza.

    RispondiElimina
  13. ma quello nella foto in basso a destra è marco carta???

    RispondiElimina
  14. l'intonaco di quarzo fa molto anni 70

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io lo odio e lo amo, non ho ancora preso una decisione definitiva.

      Elimina
  15. Sarinski io ti adoro adoro il cipria champagne e rosa roselline di campagna francese con tazza di the coordinato. Inaugura una sezione DIY delle femmine principesse :D

    RispondiElimina
  16. L'altro giorno su twitter parlavi di scrivanie. Io ne ho una che risale a 20 anni fa, quando i miei hanno fatto, a una figlia allora fissata col giallo, la camera ROSA. Non li ho ancora perdonati per questo. Ad ogni modo io puntavo questa IKEA qui http://www.ikea.com/it/it/catalog/products/S39892962/ ma bianca.. ma ho paura che il mio caos da scrivania non sia compatibile.

    RispondiElimina
  17. è bellissimo!!! ci devo provare anche io!

    RispondiElimina
  18. ti ci vedo con la sparapunti!!
    Ahahahahahahahah!!!
    <3 BB

    RispondiElimina
  19. Uh, dimenticavo, un consiglio: vorrei delle scatole, possibilmente di latta, possibilmente formato A4, possibilmente carine, dove raccogliere tutte le mie cose sui viaggi.
    avevo pensato a queste http://www.seletti.it/pantone/imp_web_boxes.jpg , ma se ci sono altre alternative le valuto volentieri!

    RispondiElimina
  20. Ho deciso che la mia camera aveva bisogno di una ristrutturazione dopo aver visto le foto della tua!! XD
    peraltro...come fai ad essere così precisa?! credo che non sia nella mia natura! :(
    ottimo lavoro, comunque, ci proverò, ma ho idea che il risultato sarà nettamente differente...

    RispondiElimina
  21. Non so, forse è una domanda troppo tecnica: dici che potrebbe andar bene anche la gommapiuma come palliativo di questo fantomatico pannello per caloriferi termoriflettente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo che la gommapiuma potrebbe essere troppo spessa, il pannello invece è molto sottile, davvero perfetto.

      Elimina
  22. Credo di essere innamorata del cuscino sulla sedia, ma è quello "mongolia" di zara home? Cioè quello che costa tipo 60 euri? Dato che sei informatissima, conosci altri posti dove trovare cuscini pelosi?

    RispondiElimina
  23. Credo di essere innamorata del cuscino sulla sedia, ma è quello "mongolia" di zara home? Cioè quello che costa tipo 60 euri? Dato che sei informatissima, conosci altri posti dove trovare cuscini pelosi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è il Cuscino Mongolia 30 x 50 cm da 45 Euro.
      No, sinceramente li ho visti solo da Zara Home, ma qualcosa c'è anche su Etsy e puoi provare qui: http://www.maisonsdumonde.com/v2/IT/it/search/cuscino?search_category=0&realQuery=cuscino&mdmFacetForm[width][min]=0&mdmFacetForm[width][max]=378&mdmFacetForm[height][min]=0&mdmFacetForm[height][max]=300&mdmFacetForm[depth][min]=0&mdmFacetForm[depth][max]=315&searchResultsForm[sortOrder]=0&searchResultsForm[numberOfResults]=96&currentPage=0&

      Elimina
  24. Voglio farlo solo per avere il pretesto di comprare una sparapunti!

    RispondiElimina
  25. Il risultato è veramente bello!Penso sia molto più soddisfacente avere in camera una cosa che hai fatto tu!Spero ti sia vantata in lungo e largo per questa trovata di design! :)

    RispondiElimina
  26. adorabile.
    idea da copiare assolutamente

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  27. Sarinksi ti vogliamo a Paint your life :)
    Holly

    RispondiElimina
  28. Ma è meravigliosa *_*
    E non solo la bacheca, ma anche l'angolino, veramente favoloso!!
    Erika

    RispondiElimina
  29. Io AMO ciò che vedo della tua scrivania, complimenti! E l'idea della bacheca è veramente simpatica:)

    RispondiElimina
  30. Molto carina questa bacheca...è molto più bella di quelle un po' banali che ho visto in giro

    RispondiElimina
  31. complimenti,una scrivania superchic (e l'idea del cuscino di pelo sulla Kartell è fantastica!)

    RispondiElimina
  32. Ciao, approfitto di questo spazio per farti una richiesta, non è che hai voglia di parlarci di scarpe?
    Mi sembra di aver letto su twitter che non metti molto i tacchi o qualcosa del genere, e mi incuriosiva sapere che cosa scegli per queste stagioni di mezzo in cui lo stivale a volte sembra troppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bianca,
      sì, non metto quasi mai i tacchi.
      Uso sneakers o stivaletti.
      Stivaletti è una brutta parola, però fidati di me.

      Elimina
  33. Prima cosa, complimenti per il piccolo progetto realizzato! Mi piacciono molto i colori che hai scelto e tutti il resto:)
    Seconda cosa, la tua scrivania è fantastica. Te lo hanno già scritto in precedenza e mi ripeto, bellissima!
    Un bacio
    Ps continuo a leggere i tuoi tweet simpatici!
    Ciao
    Juliette

    RispondiElimina
  34. Perfetto! Se non ne trovo una bella e fatta so come fare! Graziee ;)
    xxx
    V.
    http://ledeuxmoi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  35. ciao mi diresti dv hai preso la scrivania???
    COMPLIMENTI!

    RispondiElimina
  36. ciao mi diresti dv hai preso la scrivania???
    COMPLIMENTI!

    RispondiElimina

There is a lot of Sarinskiness here.

Messaggi da darmi, cose da dirmi, insulti, pubblica gogna,
sfrenati, folli e disinibiti apprezzamenti, qui
Grazie

-S